Cantina di fermentazione

Dopo il processo di cottura, l’aroma bollente viene raffreddato fino a raggiungere i 7°c circa. Nella cantina di fermentazione si aggiunge il raffinato lievito di birra all’aroma raffreddato. Grazie a quest’ultimo lo zucchero di malto contenuto nell’aroma avvia la fermentazione trasformandosi in alcool ed anidride carbonica nell’arco di 7 giorni circa. Al termine della cosiddetta fermentazione principale in cantina di fermentazione, la birra giovane viene convogliata nella cantina di maturazione. Il lievito rimasto sul fondo del tino può essere raccolto e riutilizzato fino ad un massimo di 8 volte per altri processi di fermentazione. I 14 tini aperti nella cantina di fermentazione hanno una capacità di 250.000 litri circa.

Comments are closed.